giovedì 18 aprile 2013

Seppie all'agro su crema di carote e indivia belga

Buon giovedi!!!!
Finalmente sembra che il sole abbia deciso di rimanere in pianta stabile tra noi!! Con il bel tempo tutto assume un contorno più semplice e sereno, ci sentiamo più attivi e con tanta voglia di fare,  è un effetto benefico che aiuta mente e corpo. E allora speriamo di averci lasciata definitivamente l'inverno alle spalle!!!!

Siamo verso il fine settimana, ci aspettano un paio di giorni di riposo e domani prima che sia troppo caldo mi concederò un'ultima giornata alle terme. Piscina con acqua termale, piscina idromassaggio, percorso Kneipp, sauna, bagno turco ecc. e per finire  massaggio con oli preziosi. E' così bello farsi coccolare alle terme che è un peccato non sfruttare più spesso questa meraviglia della natura che noi  abbiamo la fortuna di avere a poco più di mezz'ora di macchina.

E per ricominciare con la normalità ecco anche un'ottimo piatto che coniuga il pesce e le proprietà benefiche delle carote, verdura che ultimamente sto consumando in  grande quantità per il loro valido aiuto nel benessere dello stomaco e dell'intestino.
L'uso di questa radice aiuta a riequilibrare la flora intestinale, è rimineralizzante e aiuta dopo aver assunto antibiotici, è un forte antiossidante che elimina i famigerati radicali liberi, quindi alleato nella prevenzione di malattie cardiovascolari e tumorali, e inoltre sembra abbassi anche il colesterolo.

Ora senza aspettarsi miracoli dal niente, visto che le carote mi piacciono molto e noto che il per mio stomaco sono benefiche, le preparo volentieri in vari modi.

Questa è una crema dove tenendo come base le carote e cambiando altri ingredienti abbinati si può giocare a trovare gusti diversi e abbinamenti insoliti. Qui ho pensato alle seppie, preparate all'agro dove il gusto acido va a fare da contrasto con il dolce-amaro della crema. Questo piatto è già buono di suo, io le preparo spesso sopratutto in estate perchè si mangia freddo.

Seppie all'agro su crema di carote e indivia belga






Ingredienti

per la crema:

6/7 carote grandi
1 cespo grande di indivia belga
1 cipollotto fresco
prezzemolo tritato
2 foglie di alloro
sale, pepe
un pezzetto di dado
olio evo

per le seppie

1 kg seppie (ne rimane  6 hg pulite)
prezzemolo tritato
poca menta tritata
1 fogliolina di alloro
1 spicchio di aglio
5 cucchiai di aceto bianco
sale, pepe
olio evo

Cominciamo a pulire le seppie eliminando tutte le interiora, nero compreso e la pelle esterna.
Farle bollire 5/6 minuti in pentola a pressione con poca acqua ( ma il tempo di cottura dipende dalla misura delle seppie) io ho prolungato di un paio di minuti la cottura dei tentacoli che sono più duri del corpo. Farle scolare bene poi tagliarle a tocchetti.
Intanto fare un soffritto con mezzo bicchiere di olio evo e lo spicchio di aglio,  unire le seppie tagliate, il sale,  il pepe e l'aceto. Far sfumare l'aceto e da ultimo aggiungere la menta e  il prezzemolo tritato.
Lasciar riposare il tutto almeno un paio di ore.



Per la crema tagliare a tocchetti piccoli tutte le verdure, aggiungere gli aromi e cuocerle in pentola a pressione per mezz'ora circa, eliminare le foglie di alloro, quindi frullarle con il minipimer fino a ottenere una crema.

Al momento di andare in tavola servire la crema tiepida con le seppie calde, basta riscaldarle pochi minuti.







49 commenti:

  1. Buon Giovedì bella e solare ragazza!!!!!
    fai benissimo ad andare alle terme
    rilassarsi e coccolarsi ci aiuta davvero tanto ad affrontare meglio le giornate
    e grazie mille per questa splendida ricetta
    non conoscevo tutte le proprietà delle carote
    (e si che ne mangio)
    anch'io le adoro!!!!!!
    Un bacione e buon riposo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spesso pensiamo alle carote come alleate dell'abbronzatura, in realtà ben poco servono per questa cosa e invece ne hanno molte altre più importanti, comunque l'importante è mangiarle!!!!!!!!!!
      ciao tesoro e un buon weekend anche a te!!!!! magari andrai al mare a prendere il sole, altro che carote!!!!!
      baciiiiii

      Elimina
  2. Cara ondina...che bontà...adoro le seppie e mi piace la tua versione...complimenti..un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, provala e fammi sapere se incontra i tuoi gusti!
      bacioni!!!!!!!

      Elimina
  3. Ti prepari per un grande week-end, Rita! Ma brava, divertiti e lasciati coccolare!
    Bel piatto, anche a me piace molto il pesce abbinato alle vellutate, tu l'hai fatto in un modo fantastico.
    Complimenti e se non ci "sentiamo" ancora ti auguro già da adesso un buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh ma so che tu sei brava con il pesce! anche con il resto naturalmente, ma mi sembra che ti piace molto cucinare pesce.
      Anche tu passa un bel fine settimana e ricaricati più che puoi!!!
      un abbraccio!!!

      Elimina
  4. Ah Rita, mi hai fatto tornare alla mente con una certa nostalgia i tempi in cui stavo a Viterbo e mi ero regalata un pacchetto da dodici percorsi Kneipp....quanto mi piacevano, che sensazione meravigliosa uscita dalle terme!!!
    Vabbè, torniamo alla realtà, ricetta veramente molto molto carina, me la appunto!
    Ci vediamo presto, manca davvero poco ormai!
    Goditi il we e le terme anche per me! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si ogni tanto dovremmo coccolarci alle terme pensando che i soldi sono spesi bene. Ti auguro di replicare presto!!!
      Ormai mancano solo pochi giorni!!! siamo grandi vero??????? eh eh
      bacioniiiiiiiii

      Elimina
  5. Io non ho mai amato le seppie, ma le tue mi fanno cambiare idea :-) Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà magari così ti piacciono, lo stesso vale per mia figlia, le mangia solo in alcuni modi!!!
      :-))
      bacioni!!

      Elimina
  6. Come al solito una meraviglia di piatto a vedersi....e chissà che gusto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, sei sempre molto gentile!!! :-)))

      Elimina
  7. Anche tu pesce oggi!!!! e che meraviglia!! Adoro le seppie..e presentate così poi!!! baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho visto anche tu piatto di mare!! buono anche il tuo!!
      baciiiii

      Elimina
  8. Ondina come stai?Spero meglio!Il piatto è semplice ma gustoso!
    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima del tuo interessamento, diciamo che dovrò dipendere sempre dai farmaci per questa gastrite che ormai è cronica, ma cerco di aiutarmi anche con l'agopuntura per limitarne l'uso massiccio nel tempo!
      ricambio il tuo abbraccio!

      Elimina
  9. ciao Ondina, mi piace proprio questa proposta anche per le seppie, mannaggia a me, le ordine solo al ristorante!
    un abbraccio cara e noi ci vediamo praticamente tra 1 settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qualche volta si tratta solo di pigrizia a non usare certi ingredienti, ma non hai una bella ricetta Tai con le seppie da suggerirci? attendo fiduciosa, so che saprai tirar fuori qualcosa di speciale!
      a prestissimo ormai!!
      baci

      Elimina
  10. Ciao tesoro! Passa a trovarmi, ho un pensierino per te...

    RispondiElimina
  11. Che bell'idea questa zuppetta!! Faccio molto spesso le carote, fanno bene e, almeno per me, sono molto gustose!! Ciao!

    RispondiElimina
  12. ma sai che non sapevo tutte queste cose sulle carote?! e io le mangio spesso perche' mi piacciono:) pero' non ho mai fatto una crema e con le seppie credo che ci stia davvero bene!!!
    un bacione e buon relax alle terme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si lo so che tu usi molto in cucina le carote, mitici i tuoi pani con le carote viola!!!!
      bacioniiiiiiiiiiiiii e a prestissimo!

      Elimina
  13. Se ve irresistible me encanta las sopas muy muy rico,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Rosita, sei molto gentile
      anch'io ti abbraccio!!

      Elimina
  14. ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. ottima questa crema di carote e invidia belga.
    Bravissima e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero buona, è molto equilibrata!
      ciaoooooo

      Elimina
  16. Risposte
    1. grazie carissima!!
      buona domenica!!!!!!!

      Elimina
  17. Ciao cara Rita, perdonami se a volte mi perdo qualche tuo post ma il mio mac non funziona quasi più e trovare le occasioni per accedere da altri computer non è facile. Mi piacciono molto le doppie consistenze, l'abbinamento cremoso con croccante e via dicendo e ancora di più l'abbinamento di sapori dolciastri con sapori più forti. Io ho ricominciato adesso mangiare pesce, non perchè non mi piaccia ma perchè non so mai come cucinarlo, ottima la tua idea ne farò tesoro. Ciao cara, io alle terme ci vado la prossima settimana, a Saturnia per i giorni del mio compleanno ( da notare il plurale, la setrtimana del mio compleanno è per me una completa festa ogni anno ) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Celeste non preoccuparti, so che non è possibile essere sempre presente nei blog altrui, per un motivo o per l'altro, capita anche a me, ma so anche che l'amicizia come tutti i sentimenti, non si misura con la quantità ma con la qualità. Io ti considero ormai una cara amica e so che ci sei!!
      Bellissimo passare un'intera settimana alle terme! non potevi farti regalo più bello, ritornerai rillassata e ancora più bella di già quanto lo sei!!!!
      ti abbraccio

      Elimina
  18. Molto bello da vedere e chissà che bontà da degustare questo bellissimo piatto!!!

    RispondiElimina
  19. Ma che bel programma per il fine settimana... pieno di relax!!! Ottimo piatto, una tentazione!

    RispondiElimina
  20. Me encanta este plato Rita, muy de mi agrado y sencillo de preparar.!Una idea rica y muy saludable!.
    Un abrazo para ti querida y una buena noche.

    RispondiElimina
  21. mi sono appena iscritta tra i tuoi lettori se ti va passa a trovarmi ciaoo

    RispondiElimina
  22. Ciao Ondina grazie per la visita, è un piacere fare la tua conoscenza, complimenti per il tuo bellissimo blog, ricco di ricette molto interessanti.
    questa ricetta è favolosa le segno e la provo. Buon inizio di settimana Daniela.

    RispondiElimina
  23. Complimenti un piatto molto invitante e completo. Piacere di fare la tua conoscenza...che bello sabato ci incontreremo!

    RispondiElimina
  24. Ciao carissima!Questo piatto che sa di mare come le tue ondine è..perfetto!!!!fresco, salutare e molto invitante!Ti auguro un meraviglioso inizio settimana, con il sole dentro di te!!!:-)Un bacione

    RispondiElimina
  25. Ma che bello questo piatto Rita, io te la copio questa ricetta sai!!!
    Sono felicissima che tra 3 giorni partiamo..non vedo l'ora!!!
    Un abbraccione forte! Roby

    RispondiElimina
  26. Un mix di sapori davvero invitante!
    Devo provarlo eh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, non cucino molto il pesce, ma le seppie sono senza spine ;) e cotte così mi invogliano proprio

      Elimina
  27. Evvivaaaaaa!!! È arrivato il sole anche nelle nostre giornate, tant,,'è che ricominciamo a cucinare prelibatezze rareeeee!! Complimenti cara!

    RispondiElimina
  28. un bel modo per apprezzare un pesce come le seppie

    RispondiElimina
  29. Complimenti vivissimi, cercando sulla rete qualche ricetta semplice e veloce per il poco tempo a mia disposizione sono capitato qui e mi ha colpito, oltre alle deliziose ricette proposte, vedere enfatizzate molte proprietà benefiche di alcune sostanze contenute negli alimenti; non è da tutti risaltare questi aspetti cosi importanti.
    Complimenti ancora per il bellissimo blog.
    Dr. Carli

    RispondiElimina