domenica 27 aprile 2014

Plumcake fragole e limone

Ho trovato questa ricetta ieri nel web e me ne sono innamorata subito, adoro il plumcake, è un dolce semplice che io preparo spesso e questo aveva tutto il profumo della primavera dentro.

Rivisitato a modo mio, aggiustando dosi e ingredienti secondo il mio gusto l'ho fatto subito e il risultato è stato un dolce  di una bontà strepitosa, profumato e bellissimo da vedere.

Dimenticavo, leggero e sanissimo, non contiene burro, da poter mangiare nella sua semplice naturalità in qualsiasi momento della giornata.


Plumcake fragole e limone




200 gr farina autolievitante
50   gr farina di riso
50   gr amido di mais
300 gr di ottima ricotta possibilmente asciutta
200 gr zucchero grezzo di canna
1 cucchiaio abbondante di miele
3 uova
1/2 limone bio, scorza e succo
1/2 bicchiere di latte (se serve)
250 gr fragole
2 cucchiai scarsi di zucchero di canna per le fragole
un pizzico di sale

Diverse ore prima di preparare il dolce tagliare a pezzi le fragole e farle macerare con un paio di cucchiai di zucchero di canna, coprire la ciotola con pellicola e mettere in frigo.

Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve ben ferma, tenere da parte.
Usando un colino setacciare la ricotta e raccoglierla nella planetaria, lavorarla a crema con lo zucchero e il miele, aggiungere quindi la scorza grattugiata di limone e il suo succo, unire anche il succo prodotto dalle fragole in macerazione.

Ora unire i tuorli, uno alla volta e poi le farine setacciate e mescolate tra loro, mettere anche un pizzico di sale; se necessario aggiungere poco latte per ottenere la giusta consistenza. Io ho dovuto farlo, questo dipende dalla consistenza della ricotta e dal peso delle uova.

A questo punto usando una spatola incorporare gli albumi montati e da ultimo, con molta delicatezza per non smontare il composto unire le fragole che saranno state velocemente passate sulla farina e "sbattute" dell'eccesso.

Versare il composto in uno stampo sufficientemente grande da plumcake e infornare a 180 ° per i primi 10 minuti, poi abbassare a 170 per almeno altri 45/50 minuti.
Fare la prova stecchino, è un dolce che necessita di una cottura abbastanza lunga per i molti ingredienti umidi di cui è composto.

Far raffreddare completamente prima di estrarre dallo stampo e poi servirlo a piacere con semplice zucchero al velo oppure con una golosa salsa a vostro piacere......




7 commenti:

  1. Buonissimo questo plumcake alle fragole! l'aggiunta del limone dà un tocco di freschezza ed aroma in più! un dolce semplice e caldo, ideale in queste freddine giornate di primavera!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. ottima ricetta cara Rita
    cerchiamo di "alleggerirci" la vita con gusto!!
    bacio

    RispondiElimina
  3. Che buoni i dolci alle fragole!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Rita!!! Plumcake e con le fragole... Ottima scelta! Morbidezza, gusto e un tocco di freschezza!!! Brava!! Un abbraccio...

    RispondiElimina
  5. Ma tu guarda.. io anche oggi plumcake fragole ma con limoncello!!! bella ricetta anche la tua.. con la ricotta nell'impasto.. baci e buon inizio settimana :-)

    RispondiElimina
  6. anch'io li adoro e questo deve essere ottimo!
    buona settimana

    RispondiElimina