venerdì 27 luglio 2012

Melanzane al funghetto


A noi piacciono molto le melanzane al funghetto e ne preparo sempre una buona quantità anche se a tavola siamo solo io e mio marito, perchè sicuramente vanno mangiate tutte.
Con un bel pane croccante fanno da splendido contorno anche a un secondo semplice.



Melanzane al funghetto

Ingredienti

1 kg melanzane lunghe
Olio evo  Dante
aglio
prezzemolo
sale, pepe
sale grosso



Dopo aver lavato le melanzane tagliare la parte scura lasciando attaccato circa un centrimetro di polpa bianca, dividere le fette secondo la lunghezza preferita, a me piacciono un pò lunghe,  per ottenere delle  listarelle. Metterle a strati su un colapasta coperte di sale grosso e lasciarle per almeno un'ora abbondante a perdere l'acqua amara di vegetazione. Poi sciacquarle velocemente sotto l'acqua e asciugarle .

Intanto preparare un soffritto con olio evo Dante e un paio di spicchi di aglio, aggiungere le melanzane tagliate e abbondante prezzemolo.




Regolare di pepe e di sale ricordando che con la salatura iniziale comunque ne assorbono una parte, io preferisco salare poco all'inizio e regolare verso la fine quando posso assaggiare.
Di solito cuocendo con un coperchio non serve aggiungere acqua ma se necessario farlo poco per volta, man mano che la verdura ne richiede per essere portata a cottura.


A fine cottura spolverizzare di prezzemolo.




La fragranza e il gusto rotondo dell'olio Extra Vergine di Oliva Dante sono ideali per la cottura delle verdure e rendono queste melanzane un piatto saporito ma leggero.

26 commenti:

  1. In questo periodo non posso fare a meno delle melanzane..va beh, diciamo che è sempre così. E voglio provare la tua versione ;)
    Buona giornata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bisogna sfruttarle finchè sono di stagione, è vero che ormai si trovano sempre ma nei periodi sbagliati non hanno proprio gusto.
      Buona giornata anche a te :-))

      Elimina
  2. eccole qua, cercavo la ricetta esatta, ci va il prezzemolo, non il rosmarino dunque e il taglio a bastoncino mi sa che è l'ideale. grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da sempre a Venezia si fanno così!! e forse anche nel resto del veneto. Il prezzemolo è fondamentale per il suo gusto fresco che smprza un pò il piccantino di ,elanzana e aglio. ma solo un pò.... qualche volta in mancanza del prezzemolo ho messo il basilico e devo dire che il risultato è altrttanto buono.
      Ciao baci

      Elimina
  3. Le adoro!!! Io aggiungo anche 1 goccio di aceto alla fine.. smack e buon w.e. .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. umhhh, da provare!
      buon w.e. anche a te!!!

      Elimina
  4. Mai assaggiate così cara Ondina! Davvero! E devono essere squisite! :) Sono pronta all'assaggio! Buon venerdì stella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco pensavo di pubblicare un post banale ma vedi com'è varia lItalia , è il bello di questo magnifico paese
      Baci e buon w.e.

      Elimina
  5. Piacciono molto anche a noi! Ma sai che la mia versione prevede il pomodoro?...proverò la tua variante! :)
    Un grande abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ed ecco un'altra variante :-)) anch'io ogni tanto metto il pomodoro ma la tradizione veneziana le vuole in purezza. In ogni caso sempre buone!!!
      baci

      Elimina
  6. anche io adoro le melanzane al funghetto.... sono un a vera delizia!!!

    RispondiElimina
  7. anche a noi piacciono molto le melanzane a funghetto! davvero un ottimo contorno!
    bacioni e buona giornata

    RispondiElimina
  8. adoro le melenzane ma in questo modo nn l'ho mai fatte..le proverò sicuramente..complimenti

    RispondiElimina
  9. provale e poi sappimi dire se ti sono piaciute.
    un grosso ciaoooooo

    RispondiElimina
  10. Ciao Piacere :)
    Le faccio spesso anch'io. Mi piacciono molto le melanzane.

    RispondiElimina
  11. Quanto mi piacciono
    Troppo gustose.....Davvero una meraviglia!!!!!
    ne mangerei un piattone
    Un bacione tesoro

    RispondiElimina
  12. Buone, mi piacciono molto le melanzane così, bravissima! Un bacione :)

    RispondiElimina
  13. Buonissime! Mi piacciono un sacco!!

    RispondiElimina
  14. Gnam, cara Rita fai benissimo a prepararle in più, sono buonissime e finiscono sempre troppo presto!
    bellissima ricetta, complimenti!
    mi sono unita ai tuoi sostenitori, grazie per essere passata da me!
    bacioni

    RispondiElimina
  15. Buongiorno, ho giusto una cassetta di melanzane gentilmente donatemi da un orto personale, avevo intenzione anche io di farle a funghetto, ma la mia amica napoletana mi ha dato una ricetta completamnete diversa, che prevede, ovviamente, la frittura dei quadrettini di melanzana prima di metterli nel tegame col pomodoro, l'olio e l'aglio. Una bomba, insomma :)
    le tue mi paiono più leggere e molto buone ugualmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh il fritto e napoli......ma questa è una ricetta della tradizione qui a Venezia, nella mia famiglia è sempre stata tramandata così e ti assicuro che non ha nulla da invidiare al fritto. La melanzana è già così buona di suo e sono certa che le tue di orto lo sono particolarmente!!!
      fammi sapere dopo che le farai......

      Elimina
  16. Buonissime! Almeno sulla verdura, in quantità si puo' benssimo anche esagerare! A me le melanzane fatte cosi piacciono molto, la prossima volta che le faccio però le taglierò proprio come hai fatto tu, ciao! Complimenti oer il blog! :-)

    RispondiElimina