domenica 17 giugno 2012

Finta carbonara ovvero di gamberoni e zabaione al prosecco

Ieri avevo due tuorli d'uovo che mi giravano per il frigo, alla mattina ho fatto una crema per il dolce e ho usato le chiare, e per consumare i tuorli ho pensato a un primo piatto che non fosse la solita carbonara.
Vi devo confessare che io faccio raramente  la carbonara, perchè non mi piacciono tanto le uova soprattutto come in questa preparazione dove sono a crudo.
Ho pensato così di sfruttare la base della ricetta modificando ingredienti e procedimento.
Ne è risultata un'insolita quanto gustosa pasta che ha sorpreso piacevolmente mio marito a cui la carbonara piace tanto, mi ha fatto i complimenti apprezzando la novità.



Ingredienti

3 hg di gamberoni
2 tuorli d'uovo
160 gr di spaghetti
mezzo bicchiere di prosecco
1 bicchierino scarso di cognac
olio evo
un piccolo cippollotto novello
sale, pepe


Sgusciare i gamberi, togliere il budellino nero, lavarli e tagliarli a metà per la lunghezza lasciandone 6/7  interi per la decorazione finale.

In una padella far soffriggere il cippollotto a rondelle con l'olio, far dorare i gamberi interi da ambo le parti e poi aggiungere quelli a metà, salare, pepare e quando sono rosolati versare il cognac. Lasciar sfumare fino a restringere il sugo.

Nel frattempo buttare gli spaghetti nell'acqua in ebollizione e preparare lo zabaione.

Mettere i tuorli in una ciotola su un bagnomaria con acqua in ebollizione leggera, la ciotola non deve venire mai in contatto con l'acqua;  pepare e con una piccola frusta sbattere le uova che in pochi minuti cominceranno a montare, quando le uova cominciano a gonfiarsi aggiungere a filo il prosecco, continuando sempre  a sbattere finchè  lo zabaione non sarà bello spumoso e corposo. Togliere dal bagnomaria e coprire con un coperchio per non far raffreddare.


Scolare la pasta e condirla dentro alla padella con il sugo di gamberi, trasferire la pasta nella terrina con lo zabaione e mescolare con delicatezza per non smontare la salsa.



Servire immediatamente.



25 commenti:

  1. Ciao, bentrovata! Eccoci a ricambiare la visita, noi viviamo a Mestre, quindi siamo vicini di casa!Bel blog e belle ricette, ciao a presto!

    RispondiElimina
  2. Ciaooooo ma che spettacolo questo piatto di spaghetti!!!!!! lo mangerei al momento visto che non ho ancora preparato nulla per pranzo.. baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  3. ha un aspetto delizioso!! ci credo chevadriano ha apprezzato ;-)

    RispondiElimina
  4. Buonissima da provare al più presto!

    RispondiElimina
  5. Ma che bontà questo abbinamento col prosecco!
    Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  6. Ma che genialata di ricetta
    Complimenti...a quei tuorli hai dato davvero una DEGNA FINE
    Un bacione e buona settimana!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Ma daiiiiii, che idea meravigliosa!!!!Assolutamente da provare!!Brava Ondina^_^ Un bacione!!

    RispondiElimina
  8. Tutti felici con questo piatto!!!!!!!!!!!
    Bravissima!!!
    Un bacione grande!!!!!

    RispondiElimina
  9. Che ideona! Me li immagino delicatissimi! Lo zabaglione mi ispira veramente, la prossima volta provo anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si delicati e con la leggerezza del mare. ciaooooo

      Elimina
  10. Ciao cara! Ma sai che questo piatto mi piace tantissimo????!! Sei stata davvero brava! È un'idea geniale x assaporare qualcosa di nuovo! E poi, i crostacei sono la mia passione!
    Buona giornata e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si i crostacei sono buonissimi!!!!!!! e d'estate vanno alla grande....
      Ciao un bacio

      Elimina
  11. ciao! grazie per essere passata da me, sono venuta subito a curiosare ma solo ora riesco a scriverti due righe.
    mi sono unita subito al tuo blog non solo per ricambiare ma perché mi piace proprio tanto!!
    ...e ti dirò che anche se preparo al 99% dolci, la mia vera passione è il salato (soprattutto i lievitati), ma non ne preparo altrimenti mangerei troppo!!!! hihihihi ^_^
    a presto... ti seguo con molto piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di essere passata! anche per me è sempre un piacere scambiare qualche chiacchera con le colleghe di blog.....
      a presto, ciao

      Elimina
  12. ehi.. che meraviglia questa crema per la pasta.. una variante della carbonara davvero fantasiosa!! d'estate poi, meglio non azzardare con le uova crude... brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già sto pensando di applicare la tecnica ai tiramisù, dolce che io evito con il caldo proprio per l'uovo crudo

      Elimina
  13. !Buenas noches Rita !. Muchas gracias por tu visita a mi blog, yo también estoy encantada de conocerte.
    Espero y deseo que compartamos recetas, momentos gratos y pese a la distancia,el calor del encuentro entre las personas, siempre estimulante y hermoso para mi.
    Perdí a mi madre hace 5 años ya pero yo creo que el amor no muere nunca y la siento viva en mi corazón y en mi mente, aunque no pueda verla con mis ojos físicamente.Tengo a mi marido y a mi hijo(mis Franciscos queridos ) pero mi madre era algo tan especial, me hizo sentir tan querida, tan valorada...era mi amiga del alma, mi confidente, mi consuelo,mi quita miedos..en fin tú me comprendes, estoy segura.
    Voy a darme una vueltecita por tu cocina y espero sigamos en contacto.
    Besos para ti desde España.

    RispondiElimina
  14. Ola Maria!!! mi commuove sentire quanto sia forte l'amore per tua madre ma ti capisco pienamente, la mia amata mamma mi ha lasciato da 4 anni ma come dici tu è sempre presente al mio fianco e a quello di mia figlia Elena che con lei aveva un rapporto speciale.
    Seguirò le tue ricette con piacere e mi sentirò idealmente proiettata nel tuo bellissimo Paese.
    Baci e ciao!!!

    RispondiElimina