domenica 14 dicembre 2014

Risotto con patate viola, Asiago Dop RIserva e guarnizione di piselli

E' stata una piacevole sorpresa trovare le patate viola, non sono così comuni, perciò ne ho prese una bella scorta e per cominciare gustarle cosa di egli di un fantastico risotto?

A casa mia così come nel mio territorio il riso e patate è un piatto molto gradito, un piatto della tradizione che seppure con pochi ingredienti semplici riesce a soddisfare sempre tutti.

Abbinato a un grande formaggio tipico come l'Asiago Dop Riserva il risotto si veste da festa-

I piselli sono inseriti solo alla fine dopo brevissima bollitura perché il loro ruolo è solo di guarnire per non coprire il gusto della patata e lo zafferano con il suo sapore delicato serve a regalare un bel colore giallo al riso dato che la patata viola con la cottura perde il suo colore brillante e anche l'occhio deve essere soddisfatto.


Risotto con patate viola, Asiago Dop Riserva e guarnizione di piselli




Ingredienti

2 patate viola medie
2 tazze grandi di riso carnaroli
50 gr di formaggio Asiago Dop Riserva
formaggio parmigiano
una manciata di piselli surgelati
brodo di pollo
mezzo scalogno
pochissimo lardo
olio evo
burro
rosmarino
sale, pepe



Preparare un soffritto con scalogno e lardo tritati finissimi, aggiungere le patate tagliate a dadini e cuocere per un paio di minuti con mezzo mestolo di brodo.
Asciugato il brodo aggiungere il riso e tostarlo, iniziare la cottura alternando brodo di pollo e acqua calda in misura equilibrata. Regolare il sale e il pepe.

Verso fine cottura unire il formaggio Asiago e dadini e il rosmarino tritato finissimo.
Da ultimo aggiungere i piselli messi prima brevemente a scottare anche nel brodo stesso, basta che perdano il freddo del surgelato.

Infine mantecare con una bella noce di burro e il parmigiano grattugiato.




2 commenti:

  1. Che belle le patate viola.. non le ho mai viste!!!! Immagino la bontà del risotto mantecato con il formaggio.. e quei pisellini a guarnirlo stanno benissimo! smack

    RispondiElimina