lunedì 4 giugno 2012

Tagliolini bianco-neri con scampi alla busera

Vi presento  un piatto della nostra tradizione con la variante della pasta,  al posto degli spaghetti i tagliolini  bianchi e neri.
Mi piace usare questo tipo di pasta anche per i sughi di pesce, perchè come tutte le paste all'uovo ne assorbe il sapore più della pasta normale ma mantiene una sua delicatezza, quasi un fruscio nel palato che lascia spazio al gusto del pesce.

Gli scampi alla busera si prestano tantissimo come condimento grazie anche alla presenza del pomodoro ma vi assicuro che sono ottimi anche mangiati da soli, pucciandoli dentro al loro sugo una volta tolti dal carapace, il tutto usando ovviamente le mani con libertà e allegria magari in compagnia di amici.

Per un primo piatto di solito utilizzo gli scampi di pezzatura medio-piccola, riservando i più grandi ad altre preparazioni.....

Mi scuso per le foto, scattate di sera con le luci artificiali che mortificano la grandiosità di questa ricetta, considerata, almeno da noi veneziani, tra le più prelibate nei primi piatti.

 


Ingredienti

600 gr. scampetti
250 gr. tagliolini all'uovo
250 gr. tagliolini al nero di seppia
400. gr passata di pomodoro
aglio, prezzemolo
1 bicchiere vino bianco
1 bicchierino cognac
olio evo
sale,pepe

Lavare bene gli scampi e con una forbice incidere la membrana inferiore del carapace ( la pancia x intendersi) per facilitarne lo sgusciamento quando si mangiano. Eliminare anche  le antenne rosse e le zampette sulla testa.




In un largo tegame, dove poi si possa condire anche la pasta, far soffriggere in olio evo 2/3 spicchi di aglio,  aggiungere la passata di pomodoro con il bicchiere di vino bianco e prezzemolo, lasciar restringere la salsa.

Quando la salsa ha preso corposità aggiungere gli scampi, salare, pepare e mescolare con delicatezza, meglio smuovendo la pentola, per fare in modo che la salsa ricopra i crostacei; aggiungere il bicchierino di cognac. Far andare fino a restringere il sugo, lasciandolo leggermente umido perchè la pasta all'uovo ne assorbirà l'umidità.




Nel frattempo mescolare i tagliolini tra bianchi e neri e tuffarli in acqua bollente salata per pochissimi minuti, scolarli ancora al dente e saltarli nel tegame con il sugo con gli scampi, se necessario aggiungere un pò di acqua di cottura della pasta.

Spolverare di prezzemolo tritato e servire subito, belli caldi........




Avete messo la bottiglia di vino bianco in frigo?
Un piatto così merita un grande vino, magari profumato come un'ottimo chardonnay.....




Buon Appetito e buona serata a tutti

27 commenti:

  1. un piatto da leccarsi i baffi cara!!! gli scampi mi piacciono davvero tanto!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. un piatto strabiliante e davvero goloso!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! ..ogni tanto bisogna volersi bene
      un abbraccio

      Elimina
  3. Risposte
    1. già si potrebbe vivere di scampi......
      grazie, un bacio

      Elimina
  4. Assolutamente deliziosi!!! io non preparo mai questi piatti perché li mangerei solo io... anche se la pulce reclama "spaghetti con le cappe" hahahaha

    RispondiElimina
  5. la pulce si che se ne intende!! la prox volta spaghetti con le cappe noi, malinconica salsiccetta con le patate x qualcun altro.....:-)))

    RispondiElimina
  6. Ma complimenti!!!!!!COMPLIMENTI DAVVERO e credimi le foto non fanno altro che esaltare la bellezza e la bontà di questo piatto!!!!!!!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la tua gentilezza mi rincuora sempre, grazie Renata
      ti abbraccio

      Elimina
  7. ma che meravigliaaa!!!!la mia bocca non si chiude più dalla troppa acquolina poi le foto rendono in pieno la bontà e la squsitezza di questo piatto che fame!!!nono riesco a scrivere ho i crampi!!!un bacione e complimenti ciao :)

    RispondiElimina
  8. ADORO I PIATTI DI PESCE,QUESTO POI...

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che piattino !!!! Dopo aver mangiato tutto farei anche scarpetta:-) bacioni

    RispondiElimina
  10. Ciao cara,contracambio volentieri la tua visita e scopro un blog davvero interessante con ricette molto gustose.Mi aggiungo ai tuoi sostenitori così non ci perdiamo di vista.
    Un saluto e buona serata.

    RispondiElimina
  11. Che delizia!...mi è arrivato tutto il profumo del mare...Piacere di conoscerti, a presto!!!
    Un caro saluto!!
    elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ....il mare, perdersi nelle sue trasparenze invece di essere davanti al pc in ufficio,
      sarà x questo che amo molto cucinare il pesce?!?!
      ciao cara a presto

      Elimina
  12. Ti garantisco che la foto dice mooooolte cose :) mi ha fatto venire senza dubbio un grandissimo appetito :) Complimenti per la tua cucina sei davvero molto brava e dettagliata :)

    SE TI VA PASSA DAL NOSTRO BLOG E PARTECIPA AL CONTEST :)

    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. arrivoooooo....grazie per i complimenti!! :-))

      Elimina
  13. che voglia di mare con questo splendido piatto!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già la voglia di mare c'è sempre.....sopratutto quest'anno con questo clima che qui da noi non ci permette ancora!!!

      Elimina
  14. siiii.. il pesce si mangia con le mani.. almeno i crostacei... io approvo!!! mi piace l'utilizzo dei tagliolini bicolor.. creano un cromatismo molto bello.. e il sughetto è uno spettacolo!!! un bacio buona notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. basta poco per accontentare un uomo, una volta ho fatto una cena in onore della Juventus di cui mio maritoe i suoi amici sono tifosi, a base di piatti bianco-neri e così ogni tanto glieli preparo eh eh....sarebbe un'idea per un contest, quando sarò "cresciuta" potrei farlo ......

      Elimina
  15. Che splendido piatto di scampi! io li mangerei crudi al ghiaccio.Brava!!!

    RispondiElimina