mercoledì 18 maggio 2016

Risotto al vino passito e gorgonzola piccante con peperone grilgiato







A volte ritornano............ le foodblogger, i loro post, le loro ricette...... non si dimentica ciò che ci appassiona, la cucina MAI, il blog nemmeno, le amiche blogger sempre nel cuore e nella memoria, con alcune ancora qualche contatto seppure veloce. L'dea di avere ormai accantonato per sempre il mio piccolissimo blog di cucina era prepotente e forte e invece un angolino di curiosità per mondo speciale nel fondo del fondo rimane sempre, e anche se sporadicamente postare una ricetta conferma la presenza e la passione per la buona cucina, e la condivisione con chi vorrà fermarsi pochi minuti a leggere e magari salutare.

 Risotto al vino passito e gorgonzola piccante con peperone grigliato



Ingredienti

 2 tazze di riso carnaroli
 1 bicchiere di ottimo vino passito
 90 gr gorgonzola piccante
1 peperone rosso
 olio evo
 cipolla bianca
 brodo vegetale ( carota, sedano, salvia, pochi semi di finocchio)
 rosmarino un rametto
 burro una noce piccola
 parmigiano reggiano un cucchiaio
 sale, pepe, poco dado vegetale

 Grigliare il peperone ed poi eliminare tutta la pelle, condirlo con olio evo.
 preparare il brodo vegetale con le verdure e la punta di un cucchiaino di dado vegetale.
Intanto in una casseruola fare un piccolo soffritto con olio evo e cipolla tritata fine, unire il riso e far tostare. unire il pepe tritato e poi il sale.
 Aggiungere il vino e far sfumare, procedere con la cottura del riso utilizzando il brodo vegetale, a metà cottura unire il formaggio gorgonzola e il rosmarino tritato finissimo.
 A cottura ultimata spegnere il fuoco mantecare con il burro freddo e aggiungere il poco formaggio parmigiano.
 Servire con una piccola dadolata di peperone .


 Queta ricetta l ho trovata in una rivista , non ricordo né la testata neppure lo chef, me ne scuso, ma x onestà intellettuale devo dire che ho apportato alcune modifiche alla stessa:

 ho ritenuto necessario aggiungere una nota amara e un po piccante come il rosmarino dato che il gusto era troppo "piatto"
 per la stessa ragione ho leggermente aromatizzato il brodo vegetale
 ho altresì aggiunto il parmigiano che non era previsto

 Per tutti gli altri ingredienti direi che la loro unione rende questo risotto speciale e sorprendente, e non sognatevi di omettere il peperone quale guarnizione poiché è la nota giusta che fa risaltare l'equilibratura di questo fantastico piatto.


2 commenti:

  1. MA woooow! Questo risotto è fantastico, dai sapori originalissimi! Ottima idea! Grazie!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina