martedì 14 maggio 2013

Torta Foresta Nera per un compleanno speciale

 Domenica Abbiamo festeggiato i 2 anni di compleanno della scuola di salsa cubana che frequento e come sempre mi hanno lasciato il "gravoso" ma soddisfacente compito di preparare il dolce.
La festa è stata bellissima, per noi ballare e ritrovarsi insieme è ormai terapeutico! Ma devo dire che i miei amici mi hanno dato una grande felicità apprezzando la bontà e il lavoro speso per fare questo dolce che è davvero un'esplosione di gusti, un'armonia di sapori fantastica.
La preparazione richiede diverse ore ma ne vale davvero la pena, sentirsi dire che è meglio di quello della pasticceria è un riconoscimento unico.
Dirvi che ho dovuto"rubare" una fettina da portarmi a casa e poterla fotografare è scontato, si vede ormai demolita dalle decorazioni!

Torta Foresta Nera






Ingredienti

Pan di Spagna al cacao ( il mio cm 30x34)
da dividere in 3 strati oppure prepararlo in  3 volte per avere 3 strati

9 uova
9 cucchiai di acqua calda
300 gr zucchero semolato
300 grammi farina autolievitante
75 gr cacao poco sale

Separare i tuorli dagli  albumi, montare questi ultimi a neve ben ferma con un pizzico di sale.
Nella planetaria montare  i tuorli con l'acqua calda fino a quando saranno molto gonfi e spumosi, aggiungere ora lo zucchero continuando a montare a lungo, ci vorranno circa 10/12 minuti.
Ora usando una spatola unire la farina e poi il cacao senza smontare il composto.
Incorporare gli albumi montati con delicatezza.
Versare in una teglia imburrata e  infarinata e cuocere in forno a 180° per 30 minuti.
Prova stecchino sempre gradita.
Sfornare e far raffreddare completamente nella teglia.
Poi dividere con 2 tagli per avere 3 basi. ( oppure ne avrete preparate 3)

per la farcia

300 ml panna fresca
1 bustina pannafix
90 gr zucchero al velo
100 gr cioccolato fondente
300 gr amarene sciroppate
150 gr ciliegie candite
250 gr marmellata vellutata di ciliegie
1 bicchierino di grappa delicata (io alle rose)

per la copertura

500 ml di panna da montare vegetale non zuccherata
2 bustine pannafix
2 cucchiai di zucchero al velo
qualche amarena sciroppata

crema di burro
125 gr burro
125 gr zucchero al velo
colorante viola, sciroppo di amarene




Iniziare mettendo in una ciotola le ciliegie candite insieme alle amarene sciroppate con tutto il loro succo più il bicchierino di grappa, coprire con pellicola. Poi il succo servirà da bagna.

Usando un bagnomaria sciogliere il cioccolato.

Montare ben ferma la panna fresca insieme allo zucchero a cui viene aggiunta una bustina di pannafix, che è uno stabilizzatore e mi serve per "tenere" su la panna anche in ambiente fuori dal frigo.

Dividere la panna in due parti, in proporzione di 1/3 e 2/3. Alla quantità minore aggiungere il cioccolato sciolto che nel frattempo si sarà raffreddato. Cominciare aggiungendo un primo cucchiaio di cioccolato alla panna e poi versare questa nella ciotola del cioccolato amalgamando con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare la panna.

Intiepidire la marmellata in un pentolino finchè sarà sciolta, quasi liquida.
Recuperare il succo delle amarene lasciandole sgocciolare bene in un colino, poi tamponarle con una scottex, dividerle a metà.

A questo punto cominciare ad assemblare la torta.

Usando il succo delle amarene bagnare leggermente la  prima base, sempre con il pennello passarvi uno  strato di marmellata, spalmare la mousse al cioccolato, distribuire uniformemente parte delle ciliegie e amarene tagliate, completare con un leggero strato di panna montata.


Posizionare la seconda base di P.D.S.  ripetere i passaggi usando in abbondanza la sola panna montata al posto della mousse di cioccolato.
Completare coprendo con la terza base di P.D.S.

A questo punto ricoprire interamente sopra e nei lati la torta con la panna vegetale montata a neve ferma. Mettere la torta in frigo almeno un'oretta.
Nel frattempo preparare la crema di burro montando nella planetaria il burro morbido e lo zucchero a velo, dividere il composto, a una parte aggiungere poco sciroppo di amarene fino a ottenere un bel colore rosa, all'altro poche gocce di  colorante viola per avere un bel colore vivace.
Far riposare la crema una decina di minuti in frigo, poi usarla per le decorazioni a piacere, io  con un poco di P.D.S. ricoperto con pasta di zucchero che ho colorato in azzurro ho preparato un numero DUE grande da posizionare al centro della torta.



con questa ricetta partecipo al contest   strati su strati organizzato da LeCuochePerGioco


54 commenti:

  1. Lo sai che negli anni 2004-2005-2006 ero un'assidua ballerina di salsa???? ballavo 3 giorni su 7 nei locali.. mi divertito troppo.. poi però.. ho lasciato.. l'ambiente era disgustoso.. troppi marpioni.. gente che era là tutt'altro che per ballare.. Buonissima la tua torta.. troppo golosa direi. saranno stati tutti felici!!! smackk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero, anche tu ballerina di salsa??? mi spiace però che hai trovato un brutto ambiente, sarà che noi siamo un gruppo molto affiatato e positivo ma quando ci muoviamo stiamo sempre bene, certo scegliamo i locali giusti aiutati anche dal fatto che la scuola è in un certo circuito selezionato. Poi lo sai i marpioni ci sono dappertutto ma difficilmente si avvicinano ai gruppi come il nostro!
      baci salseri!!!

      Elimina
  2. ma quant'è bellaaaaaaaa...complimentiiiiiiii :D! mi piace troppissimo :))!!
    Non l'ho mai mangiata la foresta nera..ma da l'idea di essere come dici tu un'esplosione di gusti :)!

    Buona giornata Cinzia :))!!
    KIISSSSSS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhmmm provala Sara, troppo buona!!!
      kisssss di ritorno!

      Elimina
  3. Eccola qui la nostra ballerina...hai capito ??? Tra un ballo e l'altro..ecco che vi siete mangiati questa meraviglia ! Che bontà ! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bisogna smaltire no? e allora via di ballo!
      baci!!!

      Elimina
  4. Ciao Cinzia!!!
    Che bello avete festeggiato 2 anni!!
    Immagino che vi siate divertiti un sacco vero????
    Ma lo sai che la foresta nera è una delle mie torte preferite e non l'ho mai fatta???..ok, mi segno la ricetta e appena posso provo!!
    Un bacione amica!! qui si corre dalla mattina alla sera..aiutoooooo...Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello un corso di salsa, deve essere divertentissimo e terapeutico...continua, il prossimo anno vogliamo vedere la festa dei 3 anni. Un caro saluto, Manu

      Elimina
    2. x Roby, si tanto divertimento, è sempre assicurato! Prova la torta, non la lascerai tanto facilmente! io la devo già replicare a brevissimo!!! ciao Roby!

      x Manu, bello bello ballare, in realtà sono già 4 anni che seguiamo questa disciplina, la scuola è solo più recente di fondazione! ma sicuramente il prossimo anno non mancherà la torta per il terzo compleanno!

      Elimina
  5. Io non so proprio ballare e le poche volte che ho provato sembravo una "mummia"!!! mi piacciono tutti i tipi di musica ma non riesco a sentire il ritmo, (invidio un po' chi sa ballare!) e ti invidio anche questa torta supergolosa!
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. capita sai Flora che all'inizio si trovi difficoltà a capire il ritmo o i tempi musicali, ma se c'è la passione anche quello si impara con facilità, la vera difficoltà spesso sta nel cominciare...
      un abbraccio

      Elimina
  6. ciao rita, eccola qui la tua foresta nera...l'attendevo! che bontà, che brava a prenderti questo impegno...era davvero bella grande! bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ale, la torta era mediamente grande, se pensi che eravamo in 70 persone!! qualche volta ne preparo anche un pò più grandi però questa volta si festeggiavano anche altri 2 compleanni e le persone interessate avevano a loro volta portato una torta. Insomma una scorpacciata come sempre!

      Elimina
  7. Quanto mi piacerebbe andare in una scuola di ballo però rimando sempre. Ti faccio tantissimi complimenti per il fatto che frequenti la scuola e poi per la tua torta fantastica. La fetta è troppo invitate. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non rimandare più Giovanna, approfitta ora dell'estate e se puoi iscriviti a qualche corso, è talmente rilassante e salutare che poi non ne puoi più fare a meno!
      grazie e un bacio

      Elimina
  8. Ciao Cinzia che lavoro hai fatto!!! pero' per festeggiare la scuola di salsa ne valeva la pena so quanto sei legata:)
    hai creato davvero delle squisitezze e la foresta nera e' golosissima!!!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma cara Ombretta, pensandoci la prossima volta che siamo in qualche piazza per una manifestazione ti chiamo e pure la Roby, così nell'occasione di vederci venite pure a divertirvi un pò, che ne dici?
      bacioni!

      Elimina
  9. Grazie!!! la inseriamp subito e....in bocca al lupo!! :D

    RispondiElimina
  10. Immagino la gioia di tutti i tuoi compagni di ballo alla vista di questa torta meravigliosa! Ora ho capito perché sei sempre così in forma, il ballo!!!!!!
    Brava Rita, complimenti davvero per la torta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara! fare qualcosa che oltre a mantenerci in forma ci faccia anche divertire non costa mai fatica!
      un abbraccio!!

      Elimina
  11. La foresta nera è nel mio elenco delle torte da fare...ti è venuta fantastica!!!!

    RispondiElimina
  12. Adoro questo dolce, ma non ho mai provato a farlo a casa. Mi segno la ricetta!

    RispondiElimina
  13. Alla faccia du babbààà che bella torta che hai fatto tesoro!

    RispondiElimina
  14. Una bella festa e una bellissima torta, complimenti!!!!Ciao.

    RispondiElimina
  15. Che bella torta, un lavoro lungo ma una grande soddisfazione! Li vizi i tuoi compagni di ballo!
    Un bacione

    RispondiElimina
  16. E sì, anche a me capita spesso di fare dolci per gli amici e poi dover rubare del tempo o una fettina per le foto sul blog, che ansia! Comunque si vede benissimo che la tua torta era bellissima e buonissima, anzi mi hai convinta a provare la foresta nera. Poi l'hai decorata benissimo, perfetta per l'evento. E' bellissimo sentire i complimenti di tutti i commensali, te li faccio anch'io, bravissima!

    RispondiElimina
  17. Veramente goduriosa solo al vederla immaginarsi al mangiarla....ciaooo

    RispondiElimina
  18. meravigliosa!! l'avrei voluta sempre fare ma nn ero sicura del come, adesso lo so!
    baci

    RispondiElimina
  19. stupenda!!! ne vorrei una fetta :) Complimenti!!! :)
    Bacio
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  20. Compleanno speciale e quindi torta speciale.... complimenti e tanti auguri!!!

    RispondiElimina
  21. Ma che bella che è!!!! Lo sai che per la pizza di fine anno scolastico (Flavia, III elementare) mi hanno commissionato il dolce? Ho chiaro l'esterno... devo capire cosa infilarci dentro! Prendo qualche idea da qui! un bascione!

    RispondiElimina
  22. Che bontà questa torta!! E come l'hai decorata bene!! Ciao!

    RispondiElimina
  23. È una torta che avrei voluto sempre fare, prima o poi...

    RispondiElimina
  24. Ciao Rita! :) Bravissima come sempre, questa torta è davvero molto bella e golosissima! Complimenti e auguri per i 2 anni di scuola di salsa! (quanto mi piace la salsa, la musica che si balla... ma ovviamente improvviso perché non ho mai studiato questo tipo di ballo però mi mette un'allegria pazzesca! :D) Un abbraccio fortissimo :) :**

    RispondiElimina
  25. Bellissima e sicuramente buonissima!

    RispondiElimina
  26. E' una torta super golosa!
    Complimenti doppi per la torta e per il ballo che io amo molto! Buona giornata!

    RispondiElimina
  27. Nemmeno io ero tra i tuoi seguaci! Provveduto immediatamente! Un abbraccio

    RispondiElimina
  28. Eccola questa meraviglia, e ci credo che hai dovuto rubarne una fetta per la foto, è troppo golosa, un bacione e complimenti

    RispondiElimina
  29. E' la mia torta preferita....quando eravamo fidanzati io e il fotografo andavamo sempre a mangiar la pizza in un ristorantino dove facevano questo dolce...la prendevo sempre....che bontà!!!!
    Non l'ho mai provata a fare!!!!!! Complimentissimi.....

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per era la prima volta che la facevo, non è nemmeno così difficile solo diversi passaggi da seguire ma ll risultato ripaga del tempo speso!
      ciao!!

      Elimina
  30. sto sbavando sulla tastiera,...dovrei essere a dieta e vedo queste goloserie!!!!!!!
    Che meraviglia.........

    RispondiElimina
  31. Sembra deliziosaaa!!
    Hanno fatto benissimo a scegliere a te per preparare la torta! Non solo è bella a vedere ma anche super gustosa...GNAM!!
    complimenti e bacii

    RispondiElimina
  32. Mi tufferei all'interno di quella torta!!!!

    RispondiElimina
  33. Wow che dolce, mi avevi detto che era buono.. e ci credo! <3

    RispondiElimina
  34. bella dentro e fuori, non c'è che dire!

    RispondiElimina
  35. Un saluto cara amica, scusa il mio solito ritardo nel passare ma il computer ormai è diventato un miraggio... ho un progettino in cantiere, incrocia le dita per me! Un abbraccio e complimenti per la torta, davvero golosissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non preoccuparti tesoro, so quanto il tempo è troppo breve per noi che abbiamo sempre mille cose da seguire, importante invece è il tuo progetto! incrocio le dita e aspetto news!!!
      bacioni

      Elimina
  36. P.S. come fanno a non approfittare delle tue capacità culinarie sapendo che delizie cucini?

    RispondiElimina
  37. bella tu e la torta!adoro la foresta nera e la tua mi pare sublime!!!! ciao tesoro.a presto!

    RispondiElimina
  38. mamma mia che bontà!
    bravissima!
    ciao e a presto!
    Vale.

    RispondiElimina